Newsletter

Troppe uova fanno male?

Il parere del nutrizionista03/09/2018

Quante volte vi siete sentiti dire che il consumo di uova alza il colesterolo? Ebbene, molto nutrizionisti sfatano completamente questo falso mito.

Prima di tutto, cos’è esattamente il colesterolo? Sono le lipoproteine che, nel sangue, aiutano a trasportare i lipidi. Si divide in LDL e HDL, meglio conosciuti rispettivamente come colesterolo cattivo e colesterolo buono. Il primo deposita le cellule grasse nel sangue, il secondo le rimuove e le trasporta al fegato.

Le uova, alimento prezioso ricco di vitamine, minerali ed amminoacidi essenziali, non concorre ad aumentare il colesterolo nel sangue, tutt’altro. Innanzitutto, nonostante l’albume abbia un contenuto proteico maggiore, il tuorlo è ricco di preziosi nutrienti come ferro, folati, vitamina E e antiossidanti come luteina e zeaxantina, importanti per le funzioni cognitive e per la salute degli occhi.

Quanto influiscono le uova sulla quantità di colesterolo nel sangue? Vi rispondiamo citando gli studi degli ultimi anni, hanno evidenziato come circa il 75% del colesterolo nell’organismo sia prodotto nel fegato e non sia minimamente o per niente influenzato dall’introito di colesterolo alimentare.
Il nostro organismo infatti è in grado di produrre colesterolo a livello endogeno, oltre ad assumerlo con la dieta. Soggetti che soffrono di colesterolo alto per familiarità o per abitudini alimentari scorrette, o soggetti con rischio cardiovascolare aumentato, possono comunque consumare uova settimanalmente, senza che queste vadano a peggiorare i livelli di colesterolo nel sangue. Privarsi delle uova sarebbe un errore perché, a parte il contenuto di amminoacidi essenziali, lesse contengono la vitamina A, le vitamine del gruppo B e la vitamina D in forma facilmente assimilabile dal nostro organismo, la colina, utile per il buon funzionamento del fegato, delle vie biliari e della cistifellea; inoltre forniscono un alto apporto di fosforo, calcio e ferro che concorrono alla buona salute delle ossa e alla prevenzione dell’anemia. Ma c’è di più: pare che il consumo di uova nell'insalata contribuisca ad un maggiore assorbimento di antiossidanti, in particolare di carotenoidi.

Dove trovare questi prodotti?

Mostra nella mappa

Orari d'apertura

9:00 - 21:00

Contatto

045/8792111

Altre notizie

#JustAsk

Rispondiamo
entro un'ora
sulla nostra pagina Facebook

Fai la tua domanda
Orari d'apertura

Telefono: 045.8780928

Top