Indietro
1920x580

Per migliorare la tiroide e contro l’anemia?

Una parola sola: Kombu!

Non si tratta di una rito propiziatorio né di una città africana: Kombu è un’alga bruna che cresce al largo delle coste giapponesi e francesi. La cosiddetta laminaria iaponica, ricchissima di minerali, di omega 3 e di vitamine. Una bomba, in termini di effetti positivi sul corpo, in particolare sull’anemia.

La kombu è ricca di ferro e fornisce un’ottima quantità di questo minerale in caso l’emoglobina si abbassi (essa è la proteina che trasporta l’ossigeno a cellule e tessuti ed è contenuta nei globuli rossi).

La kombu inoltre migliora l’attività della tiroide, essendo l’alga con la più alta  quantità di iodio. Lo iodio è molto importante per la funzionalità della tiroide e fornirlo può essere vitale se la ghiandola rallenta. In questo modo si prendono due piccioni con una fava, perché aumenta anche il metabolismo, il cui ritmo viene spesso influenzato dall’attività tiroidea.

Infine, negli anziani la kombu migliora la memoria, spenta o mitigata dallo stress ossidativo. La bella notizia viene da uno studio effettuato su anziani over 60 abbastanza attivi, ai quali è stata data la kombu unitamente a lactobacilli mettendo in evidenza le facoltà dell’alga di aumentare le capacità neuropsicologiche.

In farmacia si trovano tantissimi preparati a base di kombu! Spesso viene usata per combattere la cellulite e in questo caso si trova sotto il nome di Slim kombu!

farma kombu

Eventi

Compra un paio di scarpe e ti ritrovi alla spa!

O a fare un’escursione, o un corso…