Indietro
1920x580

David Bowie? Aveva il taglio che è in tendenza ora!

Si chiama mullet

Quello di David Bowie era rosso fuoco. Molto sfilato sul collo, più alto sul ciuffo. Si chiama mullet, ed è il taglio che sta imperversando ora. Lo abbiamo visto su Miley Cyrus, persino Zendaya ha rinunciato alla sua lunga chioma per incorniciare il viso con il taglio super cool che pare sia assolutamente da provare.

Molto anni Ottanta, dobbiamo dirlo. Infatti il suo momento di gloria arriva fra i 70 e gli 8, quando il mondo musicale inizia ad amarlo. Il papà di Miley, Billy Ray Cyrus, Paul Mc Cartnery, Bozie appunto. Nel 1994 a farlo entrare nel mito ci pensa Patrick Swayze, oltre che una canzone del gruppo rap Beastie Boys intitolata proprio Mullet Head. In Italia questo taglio, sempre in quel periodo, viene riconosciuto come il taglio alla MacGyver e verrà perfino portato nei campi da calcio grazie a Roberto Baggio.

Per fare bene un mullet bisogna rivolgersi a un bravo parrucchiere, perché il rischio è quello di ritrovarsi i capelli decimati. Le proporzioni sono fondamentali per questo taglio. Si può scegliere un mullet con frangia o un mullet con capelli lunghi. L'unica cosa imprescindibile è che il volume sulle radici deve essere sempre al massimo. Quindi giova usare uno spray bifasico, per dare consistenza al  taglio.

Eventi

Idratare e rigenerare!

80% di ingredienti di originale naturale

No fear. Niente paura

Ditelo con una collana